Marco Perduca

Nato a Firenze il 28 aprile 1967, laureato in scienze politiche, è co-Vice Presidente del senato del Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito. E' stato Senatore della Repubblica dal 2008 al 2013.

Iscritto al Partito Radicale dal 1992, inizia la sua militanza coi Radicali partecipando alla campagna di raccolta firme per 13 referendum. Obiettore di coscienza, nel 1994 opta per il servizio militare dopo esser stato dichiarato disertore per non essersi presentato al Centro Addestramento Reclute di Falconara. Nel 1995 inizia a collaborare con Olivier Dupuis, all'epoca Segretario del Parito Radicale, durante le sessioni plenarie del Parlamento europeo a Strasburgo.

Nel 1996 si sposta a New York per gli studi relativi alla tesi di secondo anno di dottorato di ricerca in letteratura anglo-americana e partecipa alle riunioni del Preparatory Committee for the Establishme of the International Criminal Court. Nell'ottobre dello stesso anno si strasferisce a New York all'ufficio del Partito Radicale lasciando il dottorato. Vi resterà fino al febbraio 2006 come Rappresentante all'Onu del Partito Radicale. Dal 2006 al 2008 ha un incarico alla Farnesina di consulente nell'ufficio del Vice Ministro degli Esteri Ugo Intini dove si occupa di questioni relative alle organizzazioni internazionali e la promozione della cultura italiana all'estero.

Nel 2008 viene eletto al Senato della Repubblica nelle liste del Partito Democratico, all'interno della delegazione Radicale nel PD. Per la prima metà delle legislatura è stato membro della III Commissione permanente sugli Affari Esteri ed Emigrazione. Successivamente è divenuto membro della II Commissione Giustizia e Segretario della Commissione straordinaria per la Tutela e la Promozione dei Diritti Umani nonché membro della Commissione parlamentare per la Semplificazione della Legislazione.